Descrizione

Comunicazione di cessione fabbricato a cittadini italiani o stranieri comunitari

Chiunque, per un periodo superiore a 1 mese, consenta l'uso esclusivo di un fabbricato o parte di esso, o ne ceda la proprietà o il godimento, deve provvedere entro 48 ore, ad effettuare una denuncia alla Autorità di Pubblica Sicurezza.
L'art. 3, comma 3 del D.Lgs. 14 marzo 2011, n. 23 prevede che la registrazione presso l'Agenzia delle Entrate dei contratti di locazione, di comodato d'uso o di vendita immobiliare assorbe l'obbligo di comunicazione di cessione di fabbricato e pertanto, solo in questi casi, la comunicazione non deve essere fatta.
La comunicazione di cessione di fabbricato deve essere effettuata utilizzando l'apposito modulo (in distribuzione presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico e in allegato alla presente scheda) compilato dalla persona che cede l'immobile.
Il modulo può essere consegnato a mano, spedito a mezzo raccomandata postale con avviso di ricevimento, trasmesso via PEC a unionechiantifiorentino@postacert.toscana.it entro 48 ore dalla cessione.
Alla denuncia deve essere allegata copia del documento di identità della persona a cui è stato ceduto l'immobile.
Nel caso in cui la denuncia non sia presentata direttamente dal dichiarante, dovrà essere accompagnata anche da una fotocopia del documento di identità dello stesso.

Cosa succede se la denuncia non viene presentata o se la stessa è incompleta
La persona che non presenta la denuncia, che la presenta fuori dei termini previsti, o la presenta incompleta, è soggetta alla sanzione amministrativa di Euro 206,58.


Cessione di fabbricato e/o ospitalità di cittadini stranieri extracomunitari

Chiunque, a qualsiasi titolo, dia alloggio, ospiti un cittadino straniero extracomunitario o apolide (anche se parente o affine), ceda allo stesso la proprieta' o il godimento di beni immobili (es. locazione, ospitalità, comodato d'uso, vendita ecc), oppure lo assuma  alle proprie dipendenze, ha l'obbligo di darne comunicazione all'Autorità di Pubblica Sicurezza entro 48 ore.
La comunicazione di ospitalità/alloggio/alloggio/assunzione/cessione di immobile a cittadino straniero deve essere effettuata utilizzando l'apposito modulo (in distribuzione presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico e in allegato alla presente scheda) compilato dalla persona che cede l'immobile.
Il modulo può essere consegnato a mano, spedito a mezzo raccomandata postale con avviso di ricevimento, trasmesso via PEC a unionechiantifiorentino@postacert.toscana.it entro 48 ore dalla cessione.
Alla comunicazione deve essere allegata copia del documento di identità della persona a cui è stato ceduto l'immobile.
Nel caso in cui la comunicazione non sia presentata direttamente dal dichiarante, dovrà essere accompagnata anche da una fotocopia del documento di identità dello stesso

Normativa di riferimento

Art. 12 D.L. 21.03.1978, n. 59, convertito in Legge 18.05.1978, n. 191 - Comunicazione di cessione di fabbricato
Art. 7  Dl.gs 25.07.1998 n. 286 - Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione e norme sulla condizione dello straniero)

Riferimenti e contatti

Ufficio
Polizia Municipale
Referente
Chiara Scalzini (Barberino Tavarnelle) - Monica Piazzini (San Casciano) - Luana Paperini (Greve in Chianti)
Responsabile
Massimo Zingoni
Indirizzo
Via Cassia 31/e 50028 Barberino Tavarnelle - Via Cassia per Siena n. 6 50026 San Casciano V.P. - Via Colognole 63 50022 Greve in Chianti
Tel
055 8052404 055 8075674 (Barberino) 055 8256401 0558545293
E-mail
vigili@barberinotavarnelle.it - polizia@comune.san-casciano-val-di-pesa.fi.it - polizia.municipale@comune.greve-in-chianti.fi.it
Orario di apertura
Durante l'emergenza epidemiologica covid-19 l'ufficio riceve solo su appuntamento

FEEDBACK

 

Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *