Elisir di lunga vita a Barberino Tavarnelle. Gli over 65 sono il 25% della popolazione complessiva e hanno un’aspettativa di vita di oltre 20 anni

La percentuale di longevità nel Comune è tra le più elevate nello scenario nazionale

Data:

11 Aprile 2022

Tempo di lettura:

3 min

Foto anziani San Donato in Poggio

Descrizione

BARBERINO TAVARNELLE, 11 aprile 2022. Sarà l’aria ‘bona’ che si respira tra colline del Chianti e della Valdelsa, la qualità e la genuinità di ciò che si mangia, le sane abitudini legate al movimento, la cucina mediterranea. Il fatto è che a Barberino Tavarnelle si vive bene e a lungo. Il legame che intercorre tra qualità della vita e buon invecchiamento è attestato da un’elevata percentuale di longevità, tra le maggiori a livello nazionale. Con i suoi oltre 12mila abitanti il territorio di Barberino Tavarnelle vanta tra i valori più elevati al mondo per aspettativa della vita. E’ un rapporto della AUSL Toscana Centro, redatto da esperti e richiesto dall’amministrazione comunale, a scattare una puntuale fotografia dello stato di salute della popolazione residente. Il documento è curato da Miriam Levi, Lorenzo Latella, Samuele Lukovic, Emanuele Crocetti e Francesco Cipriani del Dipartimento di Prevenzione.

Dal profilo emerge che nel 2021 i residenti over 65 sono il 25,6%. L'indice di vecchiaia che esprime il rapporto tra chi ha più di 65 anni e chi ha meno di 14 anni è pari a 204,6. I residenti, sia i maschi che le femmine, hanno una speranza di vita alla nascita più alta della media regionale: a 65 anni gli uomini hanno ancora un’aspettativa di vita di circa 21 anni, le donne alla stessa soglia di età arrivano fino ad un’aspettativa di 23 anni. “Si tratta di valori tra i più elevati al mondo - spiega il Sindaco David Baroncelli -  considerando che quelli della Toscana sono già ai vertici nazionali e l’Italia è tra i paesi con la sopravvivenza più lunga al mondo”.

Anche il quoziente di incremento demografico totale che esprime di quanto aumenta o diminuisce la popolazione ogni 1000 abitanti a causa dell'effetto combinato del movimento migratorio e di quello naturale è lievemente positivo. L'aumento in controtendenza rispetto al trend regionale è sostenuto dal quoziente di incremento migratorio più elevato di quello regionale soprattutto per i flussi provenienti da altri comuni e regioni più che dall’estero. Gli stranieri residenti del comune sono il 9% della popolazione ovvero 1081 unità. La mortalità per tutte le cause è in diminuzione nei cittadini residenti nel comune di Barberino Tavarnelle sia nei maschi che nelle femmine. Nel Comune di Barberino Tavarnelle i tassi di mortalità generale sono da molti anni tendenzialmente più bassi di quelli regionali con valori statisticamente significativi nei maschi. “Credo che tanti siano i fattori che concorrono a rendere il nostro territorio uno dei più longevi d'Italia - continua il Sindaco David Baroncelli - gli ingredienti della ricetta del buon vivere possono essere rafforzati dall'amore per la terra, la cucina casalinga, il consumo delle produzioni genuine e locali ed altri elementi riconosciuti come aspetti determinanti per il prolungamento della vita”. Un modello virtuoso, quello di Barberino Tavarnelle, che si lega alla qualità della vita, sostenibile e rispettosa dell'ambiente e ai ritmi della cultura slow, tema caro al territorio chiantigiano. Nel Comune di Barberino Tavarnelle risiedono 5978 uomini e 6043 donne, per un totale di 12021 abitanti ed una densità abitanti per km quadrato pari a 97,7.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

12/04/2022 - 17:02