Domani l’inaugurazione della via Crucis a Strada in Chianti con le famiglie ucraine che pianteranno un albero

Primo maggio nel Chianti: domenica di eventi tra Greve e Barberino Tavarnelle

Data:

30 Aprile 2022

Tempo di lettura:

2 min

Descrizione

GREVE IN CHIANTI, 30 aprile 2022. Amore per il territorio è il filo conduttore che attraversa simbolicamente gli eventi della prima domenica di maggio con la quale i Comuni del Chianti salutano l’arrivo della primavera.  A Strada in Chianti, grazie ai fondi raccolti dalla vendita del volume “Strada Facendo - Gli alberi sorreggono la terra”, curato da Antonio Tapinassi e Simona Forzoni, sarà inaugurata, domani 1 maggio alle ore 16, la risistemazione del percorso della via Crucis aperto nel 2000 alla presenza di Monsignor Vinicio Del Perugia, del cardinale Silvano Piovanelli e dell’allora sindaco Paolo Saturnini. Gli autori dei racconti contenuti nel libro hanno deciso di finanziare la sistemazione della parte a verde e delle quattordici stazioni che compongono il cammino ispirato alla tradizione cristiana con l’obiettivo di restituire un luogo caro alla comunità. All’inaugurazione saranno presenti il Sindaco Paolo Sottani, l’Assessore alla Cultura Giulio Saturnini, il parroco Don Riccardo Santi e il Consigliere regionale Massimiliano Pescini. Durante la cerimonia alcuni bambini ucraini, ospiti con le loro mamme della Parrocchia, pianteranno un cipresso.

“Un intervento importante che ha permesso di completare la via Crucis che da tempo attendeva di essere portata a termine – dichiara il Sindaco Paolo Sottani – un ringraziamento a coloro che hanno permesso di realizzare questo obiettivo, un gesto solidale che attesta il senso di appartenenza alla comunità e la cura del luogo che si abita”. Il libro offre una carrellata di affreschi di vita vissuta attraverso le testimonianze dei residenti e dei lavoratori di Strada in Chianti in un lungo viaggio, fatto di esperienze ed emozioni come tasselli di un patrimonio collettivo, che dall'inizio del ventesimo secolo giunge ai giorni nostri.

Domenica di cammini spirituali e viaggi che intraprendono nuove avventure in bilico tra storia e territorio alla ricerca della grande bellezza del Chianti. Domani 1 maggio è fissato per le ore 8.30 da piazza Matteotti, a Tavarnelle Val di Pesa, lo start della terza edizione di “50 sfumature di rosa”, raduno amatoriale di auto d’epoca dedicato alle signore alla guida.  Ad organizzare la manifestazione, patrocinata dal Comune di Barberino Tavarnelle, è la A.S.D. Cassia Corse Storica 264. Il percorso prevede varie tappe tra alcuni dei luoghi più incantevoli del Chianti, tra le colline di Badia a Passignano, Panzano in Chianti, Radda in Chianti, Brolio per raggiungere la destinazione finale stabilita alla Certosa di Pontignano. Sfileranno 26 auto d’epoca con una parabola storica che spazia dagli anni ’60 agli anni ’80 e la partecipazione di 54 donne e uomini pilota. Sarà presente l’Assessore al Turismo Tatiana Pistolesi. Info: Luigi 348 6501496.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

04/05/2022 - 12:28