Corso di alfabetizzazione digitale gratuito e aperto a tutti

A cura delle volontarie Botteghe della Salute di Greve in Chianti

Data:

21 Aprile 2022

Tempo di lettura:

2 min

Foto volontarie Botteghe della Salute - Greve

Descrizione

GREVE IN CHIANTI, 21 aprile 2022. Non si vive di solo pane ed internet ma la cultura digitale diventa sempre più importante per accedere ai servizi delle pubbliche amministrazioni, considerato anche il progressivo trasferimento delle attività e delle opportunità rivolte ai cittadini verso i servizi on-line. Parte da un’idea di Celeste Gensini e Greta Mosconi, le giovani volontarie che gestiscono il punto informazioni Botteghe della Salute di Greve in Chianti, il progetto di alfabetizzazione digitale gratuito rivolto ai cittadini che hanno scarsa familiarità con il mondo del web e gli strumenti informatici.

Nell’ambito del programma di interventi messo in campo dalla giunta Sottani attraverso i servizi delle Botteghe della Salute, frutto della collaborazione tra Regione Toscana, ANCI Toscana e i comuni aderenti, prende il via dal mese di maggio un percorso di conoscenza e trasmissione di competenze informatiche basilari, finalizzato all’utilizzo dello smartphone e dei vantaggi di internet. “Il corso di alfabetizzazione digitale – commentano le volontarie - è volto ad agevolare la vita di tutti i giorni e ad offrire ai cittadini la possibilità di apprendere le nozioni e le conoscenze necessarie ad un utilizzo consapevole e in sicurezza degli strumenti informatici”.
Al centro del ciclo delle 8 lezioni, che si svolgerà nella sala Margherita Hack del Palazzo della Torre, i principi, l’accesso e le funzioni di base per l’accensione e la configurazione dello smartphone, i messaggi, le applicazioni e l’uso internet, google, la creazione mail e l’utilizzo della posta elettronica, la creazione dell’identità digitale Spid, le applicazioni social.
“Le giovani aiuteranno coloro che non hanno dimestichezza o facilità di accesso alla rete internet – spiega l’Assessore alle Politiche sociali Ilary Scarpelli - è un'importante opportunità che previene i fenomeni di isolamento ed esclusione soprattutto per le persone più anziane e coloro che risiedono nelle aree più distanti e decentrate”. Il punto è legato al progetto di rete Botteghe della Salute che nel Comune di Greve in Chianti si è realizzato con l’attivazione di un presidio locale finalizzato al decentramento dei servizi, alla semplificazione delle pratiche e al rafforzamento del dialogo tra i cittadini e la pubblica amministrazione. “E’ fondamentale saper utilizzare gli strumenti digitali e avvalersi di tutte le potenzialità degli smartphone - conclude il Sindaco Paolo Sottani - sia per prenotare una prestazione sanitaria, pagare una bolletta, partecipare ad eventi e attività formative ed educative on line e restare connessi in buona compagnia in contatto con il mondo esterno”.

Per iscriversi occorre effettuare la prenotazione entro il 30 aprile. Il recapito da contattare, disponibile tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle ore 13, è il seguente: cell. 3312630889.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

22/04/2022 - 10:23