Covid 19 - Toscana in zona gialla

  • Dal 10 gennaio 2022

Il Ministro della Salute venerdì 7 gennaio 2022 ha firmato una nuova ordinanza che dispone il passaggio della Toscana in zona gialla dal 10 gennaio 2022, per un periodo di quindici giorni, salva  nuova classificazione.

Inoltre, il Consiglio dei Ministri ha approvato il Decreto Legge n. 1 del 7 gennaio 2022 che introduce misure urgenti per fronteggiare l’emergenza covid - 19, in particolare nei luoghi di lavoro e nelle scuole.
Di seguito e nella scheda allegata è disponibile una sintesi delle misure a cura di Anci Toscana.

Obbligo vaccinale
Obbligo vaccinale per tutti coloro che hanno compiuto i 50 anni (o li compiono dal 7 gennaio al 15 giugno).
Senza limiti di età, l’obbligo vaccinale è esteso al personale universitario, delle istituzioni di alta formazione artistica, musicle e coreutica e degli istituti tecnici superiori (equiparato a quello scolastico).

Quarantena
Dopo l'isolamento previsto, basta il tampone negativo per riattivare automaticamente il green pass (senza certificato medico).

Smart working
Raccomandato l'utilizzo sia nel settore pubblico che privato.

Dal 10 gennaio 2022 green pass rafforzato (con vaccino o guarigione da covid - 19) obbligatorio per:

  • tutti i mezzi di trasporto, compreso il trasporto pubblico;
  • servizi di ristorazione anche all'aperto;
  • alberghi e strutture ricettive;
  • piscine, palestre e sport di squadra sia all'aperto che al chiuso;
  • centri benessere e termali sia all'aperto che al chiuso (escluse le attività riabilitative o terapeutiche);
  • musei e mostre;
  • feste per cerimonie civili o religiose;
  • sagre, fiere e centri congressi;
  • parchi tematici e parchi divertimento;
  • impianti di risalita;
  • sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò;
  • centri culturali, centri sociali e ricreativi sia all'aperto che al chiuso (esclusi i centri educativi per l’infanzia)

oltre a:

  • servizi di ristorazione al chiuso, anche per il consumo al banco;
  • spettacoli in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, locali di intrattenimento e musica dal vivo;
  • eventi sportivi e competizioni sportive in stadi e palazzetti (capienza del 35% al chiuso e del 50% all’aperto);
  • sale da ballo e discoteche (chiuse fino al 31 gennaio 2022);
  • ingressi di visitatori in ospedali, strutture socio-sanitarie e Rsa (cui si aggiunge l'obbligo di tampone negativo o terza dose)

In Toscana questa norma è estesa anche a ospedali e strutture sanitarie in genere.

Dal 20 gennaio 2022 green pass base (con tampone antigenico valido 48 ore oppure molecolare valido 72 ore), obbligatorio per clienti di:
parrucchieri, barbieri, centri estetici.

Dal 1 febbraio 2022 green pass base obbligatorio per accesso a:

  • uffici pubblcii
  • servizi postali, bancari e finanziari;

attività commerciali (fatte salve quelle necessarei alle esigenze primarie e essenziali della persona, individuate con successivo dpcm)

Dal 15 febbraio 2022 green pass rafforzato (con vaccino o guarigione da covid - 19) obbligatorio per:

  • lavoratori pubblici e privati con 50 anni di età per accedere ai luoghi di lavoro (fino al 15 giugno)
Ultimo aggiornamento: Lun, 10/01/2022 - 13:25