Giorno della Memoria, 27 gennaio

Tutte le iniziative promosse dall'Unione Comunale del Chianti Fiorentino

Iniziative promosse dall'Unione Comunale del Chianti Fiorentino in occasione del 27 gennaio, Giorno della Memoria.

Giovedì 26 gennaio 2017 ore 18:00
Biblioteca Comunale E. Balducci, Piazza della Repubblica n. 30

Presentazione del libro "L'arse argille consolerai. Carlo Levi dal confino alla Liberazione di Firenze attraverso testimonianze, foto e documenti inediti” - Edizioni Ets
di Nicola Coccia
Saranno presenti l'autore e il Sindaco di Tavarnelle Val di Pesa David Baroncelli

Il libro, che ha vinto il premio nazionale Carlo Levi 2016, racconta la vicenda umana e politica di Carlo Levi dal confino in un piccolo paese in provincia di Matera fino alla stesura del diario, intitolato “Cristo si è fermato a Eboli” , definito da Vittore Branca “il libro più importante del nostro dopoguerra”. Levi lo ha scritto nell’appartamento di Anna Maria Ichino, in piazza Pitti 14, a Firenze mentre per le strade di Firenze si eseguivano retate di ebrei, si uccidevano renitenti alla leva e dal cielo gli Alleati bombardavano gli scali ferroviari per impedire i rifornimenti ai tedeschi. Ogni giorno poteva essere l’ultimo. In quelle settimane, in quei mesi, terribili Carlo Levi era ricercato come antifascista e come ebreo: due volte evitò l’arresto. Il libro di Nicola Coccia, che giovedì sarà accanto al sindaco, racconta decine di vite e decine di storie, inedite o poco conosciute, di donne e uomini protagonisti della Resistenza senza imbracciare il fucile.

Venerdì 27 gennaio 2017 ore 21:30
Cinema Olimpia, Via Roma n. 77 Tavarnelle Val di Pesa

Proiezione del film "Il viaggio di Fanny" di Lola Doillon - Francia 2016

Seconda Guerra Mondiale. Molte famiglie di origine ebraica perseguitate dal regime nazista, si trovano costrette ad affidare i propri bambini a piccole organizzazioni clandestine che li accudiscano e li proteggano mentre, al contempo, cercano di nascondere la loro identità Fanny, un'ebrea dodicenne, separata insieme alle sue due sorelle dai genitori, è costretta dalle circostanze a scappare dal proprio rifugio assieme a un folto gruppo di bambini, per cercare riparo in Svizzera.

Spettacolo teatrale itinerante “Un Viaggio nella Memoria della Shoah”
Istituto Comprensivo Don Lorenzo Milani - Scuola Secondaria Il Passignano

Performance inaugurale itinerante della Mostra sulla Shoah realizzata dagli alunni delle classi III della Scuola Secondaria Il Passignano sotto la guida dei docenti di lettere - musica - arte - tecnologia e insegnanti di sostegno.
Con gli alunni delle classi III della Scuola Secondaria Istituto Comprensivo Don Lorenzo Milani, a cura di Tiziana Giuliani e della prof.ssa Lucia Salvietti.

Sabato 28 gennaio 2017 ore 9.15 e ore 11.20:
repliche per le classi della Scuola Media
Domenica 29 gennaio 2017 ore 15.45 e ore 17.30:
repliche per la cittadinanza (massimo di 50 spettatori a replica)
Sabato 4 febbraio 2017 ore 15.45: replica riservata ai ragazzi delle classi terze della Scuola Media
Sabato 4 febbraio 2017 ore 17.30: replica per la cittadinanza (massimo di 50 spettatori)
E’ obbligatoria la prenotazione: tel. 055 805011 e-mail fiic81900t@istruzione.it

La Mostra dei lavori sulla Shoah rimarrà visitabile al pubblico:
- dal 30 gennaio 2017 al 4 febbraio 2017 con orario 16:30 – 18:30 presso la Scuola Secondaria “Il Passignano”, Via Allende n. 40 Tavarnelle Val di Pesa
- dal 7 febbraio al 19 febbraio 2017 con orario 16:30 – 18:30 presso il piano terra del Palazzo Consiliare, Piazza Matteotti 4 Tavarnelle Val di Pesa

IL GIORNO DELLA MEMORIA
 Il 27 gennaio è il giorno in cui nel 1945 i soldati dell’Armata Rossa fecero il loro ingresso nel campo di concentramento di Auschwitz e liberarono i prigionieri sopravvissuti. L’arrivo ad Auschwitz svelò al mondo l’atrocità e l’orrore della Shoah, lo sterminio degli ebrei. Per ricordare quei tragici fatti perpetrati, le persecuzioni, le leggi razziali e la deportazione nei campi subita da milioni di persone (insieme agli ebrei, zingari, omosessuali, portatori di handicap, oppositori politici..), dal 2000, l’Italia ha istituito, per legge, il 27 gennaio “Giorno della Memoria”.

 

Ultimo aggiornamento: Gio, 26/01/2017 - 10:24